La Zona di esclusione
  30 Km intorno alla centrale nucleare di Chernobyl
  Pripyat
  La città fantasma evacuata dopo il disastro dell'86
  Sul disastro di Chernobyl
  Il più grave incidente nucleare civile della storia...
  S.T.A.L.K.E.R.
  Il videogioco del 2007 che ha unito persone e culture
A causa di mutate condizioni nella mia vita quotidiana, sono temporaneamente impossibilitato ad accedere a Internet in modo regolare. Di conseguenza, "Darimar's Zone" rimarrà priva di aggiornamenti fino a data da destinarsi. Darimar

   Notizie flash
*Darimar's_Zone_News*



 


   Darimar's Zone
  Home page
  Mappa del Sito
  Features & contenuti
  News & Blog  
  Archivio 2008-2009
  Forum
  Sezione multimedia
  Video e filmati
  S.T.A.L.K.E.R. modding
  e-Mail
 


   La Zona
  La Zona di esclusione
  Webcam & meteo
  Visuale satellitare
  La città di Pripyat
  Pripyat: mappe & foto
  Sul disastro di Chernobyl
 


   Video & filmati
  La Zona di esclusione
  La città di Pripyat
  Il disastro di Chernobyl
  Shadow of Chernobyl
  Clear Sky
  Call of Pripyat
  Cortometraggi amatoriali
 


   Info & risorse
  Pripyat.com
  Ambasciata ucraina
  Progetto Humus
  Bambini di Chernobyl
  ChNPP
  Ucraina.it
  Wildlife Exclusion Zone
  Chernobyl Eastern Europe
  Lost places
  Reactor4.be
 
 SoC - Top Secret Area
Lettore audio non compatibile
ATTENZIONE: alcune considerazioni qui di seguito riportate possono rivelare dettagli e informazioni sull'ambientazione di Shadow of Chernobyl che ne svelino alcuni contenuti: proseguite nella lettura solo se avete compreso questo avvertimento!



   S.T.A.L.K.E.R.
  S.T.A.L.K.E.R.
   Shadow of Chernobyl
   Clear Sky
   Call of Pripyat

   Lost Alpha
  S.T.A.L.K.E.R. 2

 


   Top secret Area
  Il folklore locale
  Shadow of Chernobyl
  Clear Sky
  Call of Pripyat

 


   Internazionale
   Yastalker.com - .it
   Ya-stalker.ru - .it
   GSC-Fan - .it
   Stalker-epos - .it
   Chernobyl-soul - .it
   Stalkerworld - .it
   Stalker-Zone - .it
   Stalker-GSC - .it
   Stalker Portal - .it
   Bar reaktor - .it
   AP Production - .it
   Stalker Hispano - .it
   Planet Stalker - .it
   Stalker France - .it
   Stalker Scorpions - .it
   Stalker.pl - .it
   Stalker-2 - .it

 

In una notte buia e tempestosa un automezzo procede a tutta velocità in direzione sud lungo la logora strada che attraversa il Cordon: è un camioncino sgangherato, uno dei cosiddetti "camion della morte". Procede a tavoletta trasportando alcuni corpi umani o pseudo-tali. La scarsa visibilità e la fitta pioggia non invogliano a schiacciare sul pedale dell'acceleratore ma talvolta non è la velocità la causa degli incidenti: un violento fulmine colpisce all'improvviso il camioncino facendolo letteralmente saltare in aria. La carcassa metallica precipita violentemente lungo il ciglio della strada, spargendo il proprio carico tutt'intorno.
L'indomani, col sole ormai già alto, un giovane uomo - uno stalker - avvolto in logoro cappotto in pelle e con un fucile Vintorez appeso dietro la schiena passa correndo nei pressi del rottame. Localizzato quest'ultimo, l'individuo si avvicina agilmente, con sguardo attento e ispezionando rapidamente i corpi sparsi a terra. Fa un lavoro metodico ma quasi meccanico: non sembra nutrire particolari speranze, o particolare interesse, di trovare qualcuno vivo.
Ciononosante, e contro ogni aspettativa, uno dei corpi dà inequivocabili segni di vita: "Questo qui è rimasto vivo, pare", afferma lo stalker quasi fra se e sè, "Che tipo fortunato! Da morto, almeno, si sarebbe liberato dei suoi sogni. Andiamo a vedere quanto vali per Sidorovich" conclude poi caricandosi lo sconosciuto sulle spalle senza tanti complimenti e procedendo subito di gran carriera verso sud.
Dopo un breve stacco la scena cambia: lo stalker, con lo sconosciuto sulle spalle, scende una stretta rampa di scale mentre, in primo piano, un uomo vecchio e grasso in camicia bianca e gilet di pelle spolpa avidamente una coscia di pollo. Il vecchio sembra aspettarsi la visita dello stalker e non si mostra affatto sorpreso quando viene proposto alla sua attenzione "un corpo" che proviene dal camion della morte e che ha "il marchio"; diversa la sua reazione quando lo stalker afferma, senza mezzi termini, che "però è vivo...". Al vecchio quasi viene un colpo, poveraccio! Non ci crede, accusa lo stalker di essere un bugiardo ma l'evidenza è ineluttabile: "Mi prendesse la Zona se dico il falso".
Ebbene, il tizio che già pareva in fin di vita quando ancora era sul camion della morte è sopravvissuto non solo all'incidente stradale ma anche alla corsa sulle spalle dello stalker! Il vecchio Sidorovich ordina di malavoglia allo stalker di appoggiare il corpo dello sconosciuto su un tavolaccio di legno. Lo perquisisce. Trova un palmare. E un'istruzione ben visibile sul display: "Uccidi Strelok".
Sidorovich, annusando probabilmente la mediazione di un affare - nella Zona una taglia può valere parecchio, se proposta alle persone giuste - si distrae per un istante e lo sconosciuto, in un attimo di ritrovata forza, scatta in avanti con la mano protesa per riappropriarsi del proprio PDA. Sidorovich glielo cede senza ribattere e lo sconosciuto sviene nuovamente, tenendo il PDA al petto stretto nella mano e lasciando ben visibile un tatuaggio sull'avambraccio: "S.T.A.L.K.E.R.".
Shadow of Chernobyl comincia con lo sconosciuto ormai rimessosi in forze e pronto a lasciare il bunker di Sidorovich. Unico problema: il personaggio che interpretiamo non si ricorda assolutamente nulla del proprio passato. La sua identità, la sua collocazione sociale, il suo ruolo lavorativo... niente. Sidorovich, che comincia a mostrarsi per il figlio di buona donna dal cuore tenero che è, soprannomina lo sconosciuto "Marchiato" , per via del tatuaggio cui, a quanto pare, si riferì lo stalker salvatore presentandolo a Sidorovich stesso.
Sidorovich ci fa un discorso molto chiaro: a lui non frega assolutamente niente di chi sia Strelok o del motivo per cui dobbiamo trovarlo e ammazzarlo. A lui interessano soprattutto gli affati - i soldi, in particolare - e si offre di aiutare il Marchiato a patto che egli faccia a sua volta qualcosa per lui stesso. Una mano lava l'altra, fra amiconi ci sia iuta, dammi qualcosa e io darò qualcosa a te.
Insomma, è l'inizio dell'avventura del Marchiato nella Zona. Egli diventerà suo malgrado uno stalker, imparerà le leggi della Zona o morirà, si metterà lentamente sulle tracce di Strelok, per trovarlo e probabilmente ucciderlo ma soprattutto per ritrovare il proprio passato e le risposte alle domande che, senza preavviso, si affacciano prepotentemente sui suoi ricordi: la centrale nucleare, volti sconosciuti ma fin troppo familiari, i racconti sull'Esauditore di desideri, la leggenda del Monolite, le meraviglie che sembrano celarsi nel centro della Zona...







Makarov PM

Questa pistola di eredità sovietica è la più diffusa nella Zona. Benché sia affidabile ed economica, difetta in precisione e in caricatori poco capienti. Usata come arma principale da molti principianti, questa pistola usa munizioni 9x18mm.
  • Nome fittizio: PMm.
  • Munizioni: 9x18 mm.
   

PB silenziata

Pistola dotata di silenziatore integrato, un tempo usata dagli Spetsnaz sovietici. Concettualmente obsoleta, resta potenzialmente efficace se messa nelle mani giuste. Usa munizioni 9x18mm.
  • Nome fittizio: PB-1s.
  • Munizioni: 9x18 mm.
   

Fort 12

Pistola per la polizia di realizzazione ucraina. Fornisce precisione, ergonomicità e caricatori superiori alla Makarov, ma difetta in affidabilità. Usa munizioni 9x18mm.
  • Nome fittizio: Fora 12.
  • Munizioni: 9x18 mm.
   

Walther P99

Un'eccellente pistola tedesca. Molto affidabile, precisa e con ottime capacità di carico, soprattutto per questo modello, che usa le cartucce Parabellum 9mm. Usa munizioni 9x19mm.
  • Nome fittizio: Walker P9m.
  • Munizioni: 9x19 mm.
   

Beretta 92F

La Beretta è in dotazione alla polizia e alle forze armate americane e a molte organizzazioni militari in tutto il mondo. La pistola gode di altrettanta popolarità tra le fila della criminalità, grazie alla sua potenza e alla capacità di carico. Usa munizioni 9x19.
  • Nome fittizio: Martha.
  • Munizioni: 9x19 mm.
   

SIG Sauer P220

Questo modello, progettato nel 1975, continua a essere utilizzato in tutto il mondo. Anche se la sua capacità di carico è relativamente limitata, il meccanismo dell'arma è preciso come un orologio svizzero. Ha anche il vantaggio di usare le potenti munizioni calibro .45 della Colt.
  • Nome fittizio: SIP-t M200.
  • Munizioni: 45 mm.
       

HK USP Compact

Quest'arma vanta la qualità e l'affidabilità tedesca. Compatta e a breve raggio, è molto usata tra i veterani della Zona.
Usa munizioni .45.
  • Nome fittizio: UDP Compact.
  • Munizioni: 45 mm.
       

Colt M1911A1

Questa classica Colt automatica, che ha superato con successo i maggiori conflitti armati del XX secolo, è entrata con decisione nel nuovo millennio. La sua mediocre capacità di carico è ben compensata dalle potenti munizioni .45 che utilizza.
  • Nome fittizio: Kora-919.
  • Munizioni: 45 mm.
       

Desert Eagle

La vera pistola dei veri eroi: grossa, pesante e letale. L'uso limitato che ne viene fatto nella Zona è attribuibile al prezzo, alla dimensione e ai pochi elefanti da cacciare. Usa munizioni .45.
  • Nome fittizio: Aquilone nero.
  • Munizioni: 45 mm.
       

HK MP5A3

Negli ultimi decenni del XX secolo il HK MP5A3, uno dei migliori mitragliatori in circolazione, fu dato in dotazione alle forze armate speciali e alle unità di polizia di tutto il mondo. Dopo essere stato gradualmente sostituito da modelli più recenti, si è continuato a vederlo sul mercato nero, da cui alla fine ha raggiunto la Zona in grandi quantità. Usa munizioni 9x19mm.
  • Nome fittizio: Viper 5.
  • Munizioni: 9x19 mm.
       

BM-16 a canne mozze

Una doppietta da caccia a canne mozze con due canne una a fianco all'altra. Benché sia molto più compatta e leggera di una doppietta completa, è efficace solo a distanza ravvicinata. Una delle armi più usate tra gli stalker più inesperti.
  • Nome fittizio: Doppietta.
  • Munizioni: Pallettoni 12x70; cartucce 12x76a.
           

Mossberg 88

Un fucile a pompa ad anima liscia di fattura americana, estremamente affidabile e pensato per il combattimento negli ambienti più ostili. Tutti i componenti sono rivestiti da un preparato anticorrosione. Usa munizioni 12x70mm.
  • Nome fittizio: Chaser 13.
  • Munizioni: Pallettoni 12x70; cartucce 12x76a.
           

SPAS-12

La doppietta SPAS ad anima liscia e semiautomatica fu progettata alla fine degli anni '70 come arma adatta a tutti gli scopi, in dotazione alla polizia e alle truppe d'assalto dell'esercito. È molto affidabile e versatile, ma anche massiccia, complessa e costosa. Probabilmente è la miglior arma a distanza ravvicinata della Zona. Usa munizioni 12x70mm.
  • Nome fittizio: SPSA14.
  • Munizioni: Pallettoni 12x70; cartucce 12x76a.
           

AKS-74U

Nonostante la sua somiglianza al mitragliatore per peso e dimensioni, quest'arma viene catalogata come fucile d'assalto a causa del suo meccanismo e delle munizioni che usa. Degna di nota per le dimensioni ridotte (estremamente utili per combattere in ambienti urbani) e per l'ottima capacità di penetrazione dei bersagli corazzati, i suoi difetti sono un raggio d'azione ridotto e la tendenza a surriscaldarsi rapidamente quando spara. Usa munizioni 5,45x39mm.
  • Nome fittizio: Akm 74/2U.
  • Munizioni: 5.45x39 mm.
       

AKS-74M

Quest'arma, progettata nel 1974, usa munizioni 5,45x39mm. È semplice e affidabile, anche se i costi contenuti di produzione ne compromettono semplicità d'uso e precisione. Nella Zona è l'arma più usata dai militari e da molti stalker solitari. Usa munizioni 5,45x39mm.
  • Nome fittizio: Akm 74/2.
  • Munizioni: 5.45x39 mm.
       

AN-94 Abakan

Un modello del 1996 basato sull'AK47. Progettato per il fuoco a distanza ravvicinata. Usa munizioni 5,45x39mm.
  • Nome fittizio: AC96/2.
  • Munizioni: 5.45x39 mm.
       

L85A2 Enfield

Dopo che l'esercito britannico sostituì questo fucile con un modello più recente, grandi quantità invasero il mercato nero e giunsero infine nella Zona. I maggiori vantaggi del fucile sono il mirino 4x integrato e una grande precisione nel colpo singolo. Comunque, la precisione diminuisce sensibilmente quando si spara a raffica, e i meccanismi interni del fucile non sono molto affidabili. Usa munizioni 5,56x45mm.
  • Nome fittizio: IL 86.
  • Munizioni: 5.56x45 mm.
       

LR-300 ML

Un nuovo passo nello sviluppo della celebre famiglia dell'M-16. Grazie a un rilascio estremamente morbido, a una buona ergonomia e a un peso soddisfacente, questo fucile facilita la precisione di tiro. Comunque tende ad accumulare sporcizia, difetto che ne limita l'efficacia sul campo. Usa munizioni 5,56x45mm.
  • Nome fittizio: TRs 301.
  • Munizioni: 5.56x45 mm.
       

HK G36K

Questo fucile di fattura tedesca è un ottimo esempio di arma moderna: affidabile, leggero ed ergonomico. Usa munizioni 5,56x45mm.
  • Nome fittizio: GP37.
  • Munizioni: 5.56x45 mm.
       

SIG SG550

Un fucile d'assalto di fattura svizzera, relativamente recente che utilizza le cartucce NATO. La precisione, il rilascio morbido e l'alta affidabilità dell'arma contribuiscono a renderlo famoso. Usa munizioni 5,56x45mm.
  • Nome fittizio: SGI-5k.
  • Munizioni: 5.56x45 mm.
       

FN F2000

Quest'arma di tipo "bullpup" e dall'aspetto futuristico è in realtà un sistema modulare prodotto in massa. Include un fucile, un sistema di controllo del fuoco computerizzato e un lanciagranate 40 mm. Nonostante il suo aspetto ingombrante, è un'arma molto ergonomica, facile da usare e con ottime caratteristiche tattiche. Nella Zona non ha ancora raggiunto la popolarità che merita per via del prezzo elevato e la scarsa reperibilità
  • Nome fittizio: FT-200M.
  • Munizioni: 5.56x45 mm.
           

AS Val

Versione modificata del silenzioso fucile da cecchino VSS Vintorez, l'AS Val è dotata di un poggia spalla, spara a raffica e ha una capacità di carico maggiore. Inizialmente pensata per le operazioni d'assalto delle forze speciali, le quali richiedevano un fuoco silenzioso e privo di lampi. Usa munizioni 9x39.
  • Nome fittizio: SA Valanga.
  • Munizioni: 9x39 mm.
       

OC-14 Groza

Questo fucile d'assalto, combinato con un lanciagranate, è un'ottima soluzione per le insidie della Zona: compatto, affidabile e potente per tutte e situazioni. Particolarmente utilizzato tra gli stalker dell'esercito. Usa munizioni 9x39mm e granate VOG-25.
  • Nome fittizio: Tunder S14.
  • Munizioni: 9x39 mm.
           

VSS Vintorez

Un fucile da cecchino costruito per un fuoco silenzioso e privo di lampi, dotato di un silenziatore integrato. Molto usato tra gli stalker nonostante la ridotta capacità di carico. Usa munizioni 9x39mm.
  • Nome fittizio: Vintar BC.
  • Munizioni: 9x39 mm.
       

Dragunov SVD

Un'arma molto usata in tutte le operazioni militari sovietiche e russe fin dagli anni '60. Si è guadagnata la fama per l'eccellente affidabilità e la semplicità d'uso. Usa munizioni 7.62 7H14.
  • Nome fittizio: SVDm-2.
  • Munizioni: 7.62x54 mm.

Dragunov SVU

Un fucile da cecchino modernizzato con un design bullpup compatto. Il suo fuoco di precisione più veloce e il design leggero gli sono valsi l'ammirazione di innumerevoli stalker. Usa munizioni 7,62 7H14.
  • Nome fittizio: svu2-k.
  • Munizioni: 7.62x54 mm.

Fucile Gauss

Un fucile elettromagnetico sperimentale, usato per disabilitare dispositivi elettronici da lontano. Inefficace contro bersagli vivi. Potenziato da batterie ad accumulatori.
  • Nome fittizio: Fucile Gauss.
  • Munizioni: Accumulatori.

Mitragliatrice PKM-74

Nonostante il peso e la scarsa precisione, questo mitragliatore leggero ha trovato molti ammiratori nella Zona. Usato principalmente per respingere le forze nemiche superiori o per fare pulizia delle tane dei mutanti. Usa munizioni 7.62 PP.
  • Nome fittizio: RP-74.
  • Munizioni: 7.62x54 mm.

Lanciagranate RG-6

Questo lanciagranate a revolver è indispensabile quando si devono ripulire ampie zone dai mutanti, attaccare bersagli fissi ben difesi o farsi strada tra i mostri. Usa granate VOG-25.
  • Nome fittizio: Bulldog-6.
  • Munizioni: Granata VOG-25.

Lanciarazzi RPG-7

Questo lanciagranate degli anni '60 è arrivato nella Zona dai depositi militari. Anche se le grosse dimensioni e il peso lo rendono un'arma poco adatta agli stalker, può rivelarsi insostituibile per certe operazioni. Usa granate OG-7V.
  • Nome fittizio: RPG-7u.
  • Munizioni: Granate OG-7V.

Lanciagranate sottocanna M203

Un lanciagranate sotto canna per i fucili NATO.
Usa munizioni M209.
  • Nome fittizio: M203.
  • Munizioni: Granate M209.

Lanciagranate sottocanna Kastyor

Un lanciagranate sotto canna per i fucili d'assalto, realizzato nei paesi del Patto di Varsavia. Usa munizioni VOG-25.
  • Nome fittizio: GP-25 "Koster".
  • Munizioni: Granate VOG-25.

Mirino PSO-1

Un mirino ottico sovietico molto diffuso. Si collega all'arma tramite un incastro a coda di rondine, standard nei paesi del Patto di Varsavia.

Mirino SUSAT

Un mirino ottico 4x realizzato nei paesi NATO. Si collega all'arma tramite l'incastro Picatinny, standard per la NATO.

Granata RGD-5

Granata offensiva con un piccolo raggio di frammentazione. La sua onda d'urto ha un raggio di 8 metri.

Granata F1

Granata a mano difensiva, con frammenti in grado di perforare le tute corazzate standard. La sua onda d'urto ha un raggio d'azione di 10 metri.

Silenziatore

Un efficace silenziatore, assemblato da alcuni artigiani della Zona. Dotato di adattatori per armi di tutti i calibri.

Giacca in pelle

  • Protezione da ustione: 10%
  • Protezione da impatto: 10%
  • Protezione da folgorazione: 10%
  • Protezione da lacerazione: 10%
  • Protezione da radiazioni: 0%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 10%
  • Protezione da esplosione: 10%
  • Protezione da proiettili: 10%
    Una giacca spessa come tante. Aumenta leggermente la protezione da proiettili e schegge. Non difende dalle anomalie e da altri effetti.
  • Giacca da bandito

  • Protezione da ustione: 10%
  • Protezione da impatto: 10%
  • Protezione da folgorazione: 10%
  • Protezione da lacerazione: 15%
  • Protezione da radiazioni: 0%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 10%
  • Protezione da esplosione: 10%
  • Protezione da proiettili: 15%
    Tenuta tradizionale da bandito: una giacca di pelle con inserti in kevlar. Fornisce una protezione decisamente carente in un ambiente pericoloso come la Zona.
  • Tuta da stalker

  • Protezione da ustione: 50%
  • Protezione da impatto: 50%
  • Protezione da folgorazione: 50%
  • Protezione da lacerazione: 40%
  • Protezione da radiazioni: 50%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 50%
  • Protezione da esplosione: 30%
  • Protezione da proiettili: 30%
    Tuta da stalker prodotta da "artigiani popolari". Comprende un giubbotto antiproiettile leggero militare e una tuta di tessuto gommato. E' rinforzata con placche di kevlar e offre una buona protezione dalle armi da fuoco di piccolo calibro. Nel complesso è assai inadeguata alle incursioni in profondità e alla operazioni impegnative nella Zona.
  • Tuta SEVA

  • Protezione da ustione: 80%
  • Protezione da impatto: 50%
  • Protezione da folgorazione: 90%
  • Protezione da lacerazione: 50%
  • Protezione da radiazioni: 90%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 70%
  • Protezione da esplosione: 50%
  • Protezione da proiettili: 40%
    La tuta è stata progettata da uno degli istituti di ricerca della difesa a Kiev, e rappresenta un ottima alternativa a quelle fatte a mano dagli stalker. E' un eccellente combinazione di giubbotto antiproiettile, respiaratore a ciclo chiuso e soppressore integrato di campi anomali e realizzata con i migliori materiali a disposizione ed è un ottima scelta. L'unico svantaggio è il prezzo.
  • Tuta corazzata "Berill-5M"

  • Protezione da ustione: 30%
  • Protezione da impatto: 20%
  • Protezione da folgorazione: 30%
  • Protezione da lacerazione: 40%
  • Protezione da radiazioni: 30%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 30%
  • Protezione da esplosione: 40%
  • Protezione da proiettili: 45%
    Una tuta Berill-5M delle forze speciali, modificata per l'ambiente della Zona. Comprende un giubbotto antiproiettile PSZ-9a con rivestimento di berillio e un elmetto Sphere-08. E' progettata per operazioni di assalto in zone con elevato livello di radizioni. In grado di protezione dalle anomalie è basso.
  • Tuta dell'Esercito

  • Protezione da ustione: 60%
  • Protezione da impatto: 80%
  • Protezione da folgorazione: 70%
  • Protezione da lacerazione: 70%
  • Protezione da radiazioni: 70%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 50%
  • Protezione da esplosione: 70%
  • Protezione da proiettili: 55%
    La tuta antiproiettili militare Skat-9M è stata progettata per le operazioni di assalto nelle zone di attività anomala. Comprende una tuta antiproiettili pesante militare PSZ-12p, una tuta integrata di compensazione e un elmetto Sphere-12M. Offre protezione totale da proiettili e schegge senza ostacolare i movimenti del soldato. Dispone anche di un equilibrato sistema di protezione dalle anomalie.
  • Tuta "Vento della libertà"

  • Protezione da ustione: 30%
  • Protezione da impatto: 50%
  • Protezione da folgorazione: 50%
  • Protezione da lacerazione: 30%
  • Protezione da radiazioni: 50%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 50%
  • Protezione da esplosione: 25%
  • Protezione da proiettili: 30%
    Tuta da stalker leggera prodotta dai fabbricanti d'armi della fazione dei Freedom. Consiste in un giubbotto militare antiproiettile leggero con rinforzi in kevlar. Protegge dalle armi di piccolo calibro. Il tessuto è trattato con un composto speciale che aumenta la resistenza agli effetti delle anomalie.
  • Tuta "Custode della libertà"

  • Protezione da ustione: 50%
  • Protezione da impatto: 60%
  • Protezione da folgorazione: 50%
  • Protezione da lacerazione: 50%
  • Protezione da radiazioni: 50%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 50%
  • Protezione da esplosione: 45%
  • Protezione da proiettili: 40%
    Tuta da stalker rinforzata prodotta dai fabbricanti d'armi della fazione dei Freedom. Consiste in un giubbotto militare antiproiettile medio con elementi di rinforzo in zirconio che offrono una buona protezione contro pallottole di fucile e schegge dalla media distanza. Il materiale è composto da due strati, uno in pelle trattata e uno in tessuto con trama d'amianto. La tuta assicura un buon livello di protezione contro radiazioni e varie anomalie deboli.
  • "Corazza Duty" PSZ-9d

  • Protezione da ustione: 50%
  • Protezione da impatto: 50%
  • Protezione da folgorazione: 50%
  • Protezione da lacerazione: 50%
  • Protezione da radiazioni: 50%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 50%
  • Protezione da esplosione: 40%
  • Protezione da proiettili: 40%
    Prodotto da uno degli istituti di ricerca della difesa di Kiev e commissionato dalla fazione dei Duty. E' semplice e affidabile come il modello PSZ-9 standard, ma grazie ai nuovi materiali assicura una buona protezione da vari impatti dannosi, compreso colpi di arma da fuoco. Il giubotto richiede ancora qualche intervento, come l'aggiunta di un sistema di protezione del sistema respiratorio.
  • "Protezione universale" PSZ-9Md

  • Protezione da ustione: 80%
  • Protezione da impatto: 50%
  • Protezione da folgorazione: 90%
  • Protezione da lacerazione: 50%
  • Protezione da radiazioni: 90%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 70%
  • Protezione da esplosione: 50%
  • Protezione da proiettili: 40%
    Una splendida tuta protetiva per la Zona. Apprezzata dagli stalker perchè combina eccellenti qualità anti-anomalia e anti-proiettile. Comprende la tuta PSZ-9d, un sistema di respirazione a circuito chiuso e un sistema integrato di soppressione dei campi anomali. Fornisce protezione di qualità contro schegge e proiettili.
  • Esoscheletro

  • Protezione da ustione: 50%
  • Protezione da impatto: 90%
  • Protezione da folgorazione: 50%
  • Protezione da lacerazione: 80%
  • Protezione da radiazioni: 30%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 50%
  • Protezione da esplosione: 80%
  • Protezione da proiettili: 60%
    Un prototipo di esoscheletro militare. Non è mai entrato realmente in produzione, a causa dell'elevatissimi costo e di alcuni difetti di produzione. Tuttavia è stato prodotto in piccoli lotti, in alcune frabbrichette abusive, fuori dell'Ucraina. Questo è un esoscheletro di terza generazione. I difetti del progetto che ne limitavano la mobilità sono stati eliminati e l'armatura è stata rinforzata. Fornisce un'ottima protezione cotro schegge e proiettili. Tuttavia la protezione contro le anomalie è limitata.
  • Tuta SSP-99 ambientale

  • Protezione da ustione: 50%
  • Protezione da impatto: 50%
  • Protezione da folgorazione: 50%
  • Protezione da lacerazione: 50%
  • Protezione da radiazioni: 50%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 50%
  • Protezione da esplosione: 40%
  • Protezione da proiettili: 40%
    Una tuta a protezione chimica SSP-99 proggettata specificamente per affrontare la Zona. Viene usata durante le spedizioni a carattere scientifico e dagli eco-stalker che collaborano con le spedizioni. Comprende un sistema integrato di filtraggio e di condizionamento dell'aria. Resiste al calore e all'elettricità, fornisce una discreta protezione dalle radiazioni e dalle anomalie biologiche. Resiste in presenza di agenti chimici aggressivi nell'ambiente. Non è proggettata per il combattimento, quindi non protegge da proiettili o schegge.
  • Tuta SSP-99M

  • Protezione da ustione: 90%
  • Protezione da impatto: 50%
  • Protezione da folgorazione: 90%
  • Protezione da lacerazione: 50%
  • Protezione da radiazioni: 90%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 90%
  • Protezione da esplosione: 60%
  • Protezione da proiettili: 40%
    Una tuta di alta qualità SSP-99 modificata. Fornisce una protezione avanzata dai proiettili e dalle scheggie. E' stata proggettata per le guardie delle spedizioni scientifiche. Protegge bene dalle radiazioni e dalle anomalie biologiche. E' resistente agli ambienti chimicamente aggressivi e ad altri effetti pericolosi per il corpo umano.
  • Tuta da Monolith

  • Protezione da ustione: 50%
  • Protezione da impatto: 50%
  • Protezione da folgorazione: 60%
  • Protezione da lacerazione: 40%
  • Protezione da radiazioni: 50%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 50%
  • Protezione da esplosione: 40%
  • Protezione da proiettili: 40%
    Tuta da stalker della fazione dei Monolith. Il produttore è sconosciuto. Le sue proprietà difensive sono leggermente inferiori a quella del giubbotto antiproiettile militare PSZ-9a. La sua struttura ricorda quella della tuta piu diffusa tra gli stalker neutri, che comprende un giubbotto antiproiettile e una tuta antiradiazioni. Offre una buona protezione dalle armi da fuoco. Non essendo presente un sistema di filtraggio dell'aria, il livello di protezione delle anomalie è basso.
  • Tuta da Mercenario

  • Protezione da ustione: 30%
  • Protezione da impatto: 20%
  • Protezione da folgorazione: 30%
  • Protezione da lacerazione: 30%
  • Protezione da radiazioni: 30%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 20%
  • Protezione da esplosione: 25%
  • Protezione da proiettili: 20%
    Una tuta da stalker della fazione dei mercenari. La sua struttura si ispira a quella usata dalle forze speciali dei paesi avanzati. Grazie allo speciale trattamento del tessuto, la corazza è piu stabile durante il movimento delle piastre di cui è composta. Offre una protezione leggermente superiore alle tute antiproiettile militari PSZ-7.
  • Anomalia scorticante

  • Protezione da ustione: 10%
  • Protezione da impatto: 10%
  • Protezione da folgorazione: 10%
  • Protezione da lacerazione: 10%
  • Protezione da radiazioni: 0%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 10%
  • Protezione da esplosione: 10%
  • Protezione da proiettili: 10%
    Hanno preso questa giacca dal corpo di uno stalker ucciso dall'anamolia Frullato. Essendo rimasta molto tempo al suo interno, la giacca ha acquisito la capacità di accelerare il metabolismo.
    • Proprietà: rigenerazione della salute aumentata leggermente.
  • Giacca di maglia

  • Protezione da ustione: 10%
  • Protezione da impatto: 10%
  • Protezione da folgorazione: 10%
  • Protezione da lacerazione: 15%
  • Protezione da radiazioni: 0%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 10%
  • Protezione da esplosione: 10%
  • Protezione da proiettili: 28%
    Corazza comune da bandito, poco resistente, con placche di maglia cucite sul rovescio. Può realizzarla praticamente chiunque, ma ben pochi hanno abbastanza pazienza per farlo davvero.
    • Proprietà: protezione dai proiettili aumentata.
  • Tuta del Fantasma

  • Protezione da ustione: 50%
  • Protezione da impatto: 50%
  • Protezione da folgorazione: 50%
  • Protezione da lacerazione: 40%
  • Protezione da radiazioni: 50%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 50%
  • Protezione da esplosione: 30%
  • Protezione da proiettili: 30%
    Corre voce che lo stalker detto Fantasma non porti mai kit medici con sè. Le sue ferite guariscono da sole come quelle dei cani. Dicono che abbia una tuta particolare, prelevata da un anomalia.
    • Proprietà: rigenerazione della salute aumentata leggermente.
  • Tuta del Turista

  • Protezione da ustione: 50%
  • Protezione da impatto: 50%
  • Protezione da folgorazione: 50%
  • Protezione da lacerazione: 40%
  • Protezione da radiazioni: 50%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 50%
  • Protezione da esplosione: 30%
  • Protezione da proiettili: 30%
    Il proprietario precedente era un turista che affrontava spesso escursioni al limite della resistenza umana. Sapeva distribuire correttamente il peso di trasporto e quali erano gli oggetti piu importanti. Le tasche della giacca e lo zaino scelto con cura permettono di trasportare un carico notevole.
    • Proprietà: peso massimo trasportabile aumentato.
  • Tuta SSP-99 da cacciatore

  • Protezione da ustione: 50%
  • Protezione da impatto: 50%
  • Protezione da folgorazione: 50%
  • Protezione da lacerazione: 70%
  • Protezione da radiazioni: 50%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 50%
  • Protezione da esplosione: 40%
  • Protezione da proiettili: 40%
    Tenuta corazzata dei Duty, con parametri potenziati nella protezione da morsi e tagli.
    • Proprietà: varie protezioni aumentate; visore notturno di prima generazione.
  • Tuta rinforzata

  • Protezione da ustione: 30%
  • Protezione da impatto: 20%
  • Protezione da folgorazione: 30%
  • Protezione da lacerazione: 60%
  • Protezione da radiazioni: 30%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 20%
  • Protezione da esplosione: 25%
  • Protezione da proiettili: 20%
    Nel rivestimento della giacca è inserita una maglia metallica che offre maggiore protezione contro i colpi delle armi da fuoco e i morsi dei mostri. Comprende anche un visore notturno portatile.
    • Proprietà: protezione da lacerazione aumentata; visore notturno di prima generazione.
  • Berill curativa

  • Protezione da ustione: 30%
  • Protezione da impatto: 20%
  • Protezione da folgorazione: 30%
  • Protezione da lacerazione: 40%
  • Protezione da radiazioni: 30%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 30%
  • Protezione da esplosione: 40%
  • Protezione da proiettili: 45%
    Il tessuto della tuta è imbevuto di una lozione streptozoidale che accelera la rimarginazione delle ferite.
    • Proprietà: rigenerazione della salute aumentata leggermente.
  • Kombez Freedom M2

  • Protezione da ustione: 30%
  • Protezione da impatto: 50%
  • Protezione da folgorazione: 90%
  • Protezione da lacerazione: 30%
  • Protezione da radiazioni: 50%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 50%
  • Protezione da esplosione: 25%
  • Protezione da proiettili: 30%
    La tuta è dotata di una maglia metallica che protegge dai campi elettromagnetici. Include inoltre uno strumento per la visione notturna speciale.
    • Proprietà: protezione da folgorazione aumentata di molto; visore notturno di prima generazione.
  • Esoscheletro PNB-4UZ

  • Protezione da ustione: 50%
  • Protezione da impatto: 90%
  • Protezione da folgorazione: 50%
  • Protezione da lacerazione: 80%
  • Protezione da radiazioni: 30%
  • Protezione da telepatia: 0%
  • Protezione da ustione chimica: 50%
  • Protezione da esplosione: 80%
  • Protezione da proiettili: 60%
    Dispositivo base per la visione notturna, sostituito da un modello piu moderno, con filtro digitale del segnale inviato.
    • Proprietà: peso massimo trasportabile aumentato; visore notturno di ultima generazione.






  • I reperti (o manufatti) sono una delle caratteristiche intrinseche in S.T.A.L.K.E.R. e derivata direttamente dal romanzo dei fratelli Arkadi e Boris Strugackij "Picnic sul ciglio della strada" (1971), dal quale trasse ispirazione anche il film di Andrej Tarkovskij "Stalker" (1979). A differenza del libro, tuttavia, in S.T.A.L.K.E.R. i reperti sono prodotti dall'influenza della Zona sul territorio circostante: vegetali, minerali, animali, oggetti inerti e persino esseri umani, investiti dalle emissioni prodotte dalla Zona e dalle sue anomalie, possono modificare la propria struttura chimico-fisica originando sostanze e materiali dalle straordinarie proprietà, capaci di uccidere in pochi secondi un uomo oppure di garantirgli la sopravvivenza attraverso condizioni ambientali normalmente letali. Grazie alle loro proprietà così fuori dal comune, i reperti sono molto ricercati da stalker e scienziati, un po' perchè spesso rappresentano uno strumento con cui aumentare le proprie chances di sopravvivenza nella Zona e un po' perchè studiandoli è possibile comprendere qualcosa in più sulle leggi che governano la Zona stessa. La compravendita di questi straordinari oggetti è regolata dalla legge della domanda e dell'offerta, quindi più un manufatto è raro e prezioso, più alto sarà il prezzo stimato. Gli stalker più esperti hanno imparato a utilizzare i reperti sfruttandone le diverse proprietà complementari a seconda del tipo di protezione offerto dalla propria tuta e dalle condizioni ambientali circostanti. Ad esempio, alcuni reperti offrono buone protezioni ma emettono radiazioni: per ovviare al problema è sufficiente abbinarli con altri reperti capaci di neutralizzare le radiazioni emesse dai primi.


    Melma

    Questo reperto è sicuramente opera dell'anomalia chiamata Frullato. Quando viene portato al meglio, le ferite sanguinano di meno, anche se il corpo di chi lo possiede diventa più vulnerabile a varie ustioni.
    • Proprietà: Emorragia -133%; Ustione -10%; Ustione chimica -10%.

    Viscidume

    Formato dall'anomalia Frullato. Le qualità negative di questo reperto sono compensate dalla sua capacità di migliorare la coagulazione del sangue. Non è insolito incappare in uno di questi reperti, che vengono pagati bene.
    • Proprietà: Emorragia -267%; Ustione -10%; Ustione chimica -10%.

    Mica

    L'anomalia "Frullato" è in grado di creare un simile reperto nelle condizioni fisiche più rare ed estreme. Il risultato è un oggetto duro e semi-trasparente. Un reperto raro e costoso.
    • Proprietà: Emorragia -400%; Ustione -10%; Ustione chimica -10%.

    Medusa

    Si forma nell'anomalia Trampolino. Forma un debole campo protettivo con una leggera radiazione come effetto collaterale. Il reperto è diffuso e non molto prezioso.
    • Proprietà: Proiettili +2%; Radiazioni +5.

    Fiore di pietra

    Si forma nell'anomalia Trampolino. Questo reperto si trova solo in pochi angoli della Zona. Le particelle di composti metallici creano bellissimi giochi di luce. Studiare questo reperto, la sera accanto al fuoco, può essere un'attività molto rilassante.
    • Proprietà: Proiettili +3%; Radiazioni +5.

    Stella della notte

    Questo meraviglioso reperto si forma nell'anomalia Trampolino. Per utilizzarlo devono essere neutralizzate le radiazioni mortali. Raro e costoso, questo reperto è estremamente interessante per le spedizioni scientifiche e per altre attività di ricerca nella Zona.
    • Proprietà: Proiettili +5%; Radiazioni +5.

    Scintilla

    Si trova nei pressi dell'anomalia di tipo Electro. Reperto molto diffuso e poco costoso. Tuttavia è apprezzato dai ricercatori della Zona per le sue qualità.
    • Proprietà: Folgorazione -10%; Resistenza +36.

    Lampo

    Talvolta "Electro" produce questo reperto. Gli stalker sono sempre pronti a usarlo per le sue buone qualità. E' apprezzato perchè non costa troppo e ha un aspetto gradevole.
    • Proprietà: Folgorazione -10%; Resistenza +73.

    Chiaro di luna

    Degenerazione dell'attività dell'anomalia Electro. Sembra che questa meravigliosa forma tonda si crei quando l'anomalia è soggetta al calore. Reperto costoso.
    • Proprietà: Folgorazione -10%; Resistenza +109.

    Spina

    Il risultato dell'interazione tra l'anomalia Bruciatura peli e il corpo di uno stalker distratto. Il reperto Spina perfora il corpo di chi lo possiede, non si scappa. D'altra parte cotribuisce a ripulire il corpo dai radionuclidi. Piuttosto diffuso e poco costoso.
    • Proprietà: Radiazioni -10; Emorragia +300%.

    Spina di cristallo

    Si cristallizza nell'anomalia Bruciatura peli. Elimina naturalmente le radiazioni dall'organismo. Per la precisione, attraverso le orecchie, insieme a una congrua quantità di sangue. La perdita di sangue può avvenire anche attraverso altri orifizi. E' diffuso e piuttosto efficace, quindi ha un prezzo stabile sul mercato dei reperti.
    • Proprietà: Radiazioni -20; Emorragia +300%.

    Riccio di mare

    Un reperto prodotto raramente dall'anomalia Bruciatura peli. Provoca un aumento della pressione sanguigna e la perdita di una grande quantità di globuli rossi. Ma con essi, il corpo si libera anche delle radiazioni accumulate. Nella sua opera fondamentale dal titolo "Ionizzazione e polarizzazione dei componenti dei reperti rari", Sakharov ha sottolineato che il contenuto di questa formazione presenta una stabilità relativa e che non è realistico pensare di creare in laboratorio un reperto simile nei prossimi dieci anni.
    • Proprietà: Radiazioni -30; Emorragia +300%.

    Contorto

    Si trova vicino all'anomalia chiamata "Gorgo". Quando tocca il corpo, distribuisce le radiazioni, proteggendo il corpo da escoriazioni o ferite di arma da fuoco. Questo reperto non è difficile da trovare, quindi non vale molto.
    • Proprietà: Lacerazione +2%; Radiazioni +5.

    Gravi

    Si può trovare vicino ad anomalie come il "Gorgo" o da un altro stalker. Quando lo indossi, una certa quantità di radiazioni viene trattenuta dal corpo, mentre il resto viene respinto tutto attorno. Un buon affare.
    • Proprietà: Lacerazione +3%; Radiazioni +5.

    Pesce rosso

    Reperto formato nell'anomalia Gorgo. Viene attivata dal calore del corpo. Puoi scegliere tra due mali, le radiazioni o le ferite da taglio, e scegliere il minore. In ogni caso puoi quadagnare qualcosa vendendolo.
    • Proprietà: Lacerazione +5%; Radiazioni +5.

    Sangue di pietra

    Puoi trovare questo reperto vicino all'anomalia "Mulinello". E' un oggetto rosso piuttosto brutto, ottenuto dalla compressione di resti stranamente ricurvi e polimerizzati di piante, terra e ossa. Molto diffuso e non molto efficace.
    • Proprietà: Salute +200%; Impatto -10%; Lacerazione -10%; Proiettili -10%.

    Pezzo di carne

    Prodotto dall'anomalia Mulinello. Provoca un aumento nella crescita cellulare, ma le cellule che si sono appena formate sono molto più ricettive agli effetti dell'uranio fisico. Questo reperto non si trova facilmente, ma non lo si può definire raro.
    • Proprietà: Salute +400%; Impatto -10%; Lacerazione -10%; Proiettili -10%.

    Anima

    Reperto molto raro, si può trovare nei pressi dell'anomalia Mulinello. Solo pochissime persone riescono a trovare questo reperto e pochi lo hanno visto. Ha una forma gradevole e un prezzo niente male.
    • Proprietà: Salute +600%; Impatto -10%; Lacerazione -10%; Proiettili -10%.

    Goccioline

    Si forma nell'anomalia "Bruciacervella" ad alte temperature. Dall'esterno sembra un'ombra a forma di lacrima con una superficie lucida, coperta di crepe.
    • Proprietà: Radiazioni -10; Resistenza -18.

    Ardente

    Si cristallizza nell'anomalia "Bruciacervella". Combatte bene la radioattività anche se l'aumento nel tasso di scambio dell'energia consuma i muscoli del sistema motorio. Non permette di correre a lungo. Il reperto emette calore.
    • Proprietà: Radiazioni -20; Resistenza -18.

    Cristallo

    Si crea quando i metalli pesanti cadono nell'anomalia Bruciacervella. Questo reperto fa miracoli contro le radiazioni. E' molto apprezzato dagli stalker e difficile da trovare.
    • Proprietà: Radiazioni -30; Resistenza -18.

    Kolobok

    Quando hai in mano questo mistero della Zona, senti che la pelle diventa più spessa e meno sensibile. Non resisterà a una pallottola, ma resiste molto di più alle ferite da taglio.
    • Proprietà: Lacerazione +5%.

    Spirale di perle

    Reperto meraviglioso. Conservalo con cura: è ottimo perchè ha solo qualità positive. Gli scienziati non sanno come riprodurlo in condizioni di laboratorio.

    • Proprietà: Proiettili +5%.

    Pellicola

    Questo reperto è così raro che molti ricercatori non riescono neppure a immaginare che una sostanza simile esista in natura. Emette sostanze chimiche di tipo acido.
    • Proprietà: Ustione chimica +30%.

    Batteria

    L'origine di questo oggetto è avvolta nel mistero. E' chiaramente prodotta in parte da elementi di-elettrici, ma la scienza non conosce le condizioni fisiche nelle quali si forma.
    • Proprietà: Folgorazione +30%.

    Conchiglia

    Quando si indossa questo reperto, lo snaturamento delle proteine rallenta. In altre parole, la carne riesce a sopportare temperature più elevate e brucia di meno. E' un oggetto molto raro e costoso.
    • Proprietà: Ustione +30%.

    Molla

    A detta di alcuni ricercatori e teorici, questo reperto è un ibrido tra Batteria e Conchiglia.


    • Proprietà: Impatto +30%.